Cagnarra Primaverile #3

Terza serata del 2022 al Cane di Cornigliano per Radio Gazzarra, quattordicesima Cagnarra!
Ospiteremo la presentazione della nuova uscita di Pioggia Rossa, gli Ada da Bassano del Grappa. Ospiti speciali il bravissimo chitarrista acustico finlandese Kadonnut Manner e i genovesissimi e attesissimi S.A.B. della fucina Madido Studio!

Circolo ARCI CANE
Corso Perrone 22r
16152 Cornigliano – Genova

⏰ H 15 > Inizio dirette radio su Gazzarra
⏰ H 20 > Apertura circolo, spritz, birrette, tostoni, piadine 🍻🌭🥪
⏰ H 21 > Inizio Live
ℹ️ Ingresso con Tessera ARCI e sottoscrizione
⚽️ Calcetto selvaggio
📧 Prenota su MSG alla pagina Facebook del Cane

Evento su Facebook

Ada
(Pioggia Rossa – Bassano del Grappa ITA)
noiserock

info: Una carezza che lascia vuoto, da riempire con urla di speranza.
ADA siamo noi, forti e fragili, per le distanze che ci avvicinano negli anni che segnano il nostro futuro.
Insieme dal 2016, Gabriele, Giovanni, Leonardo e Matteo sono ADA; originari di Bassano del Grappa, sono lanciati dal primo posto al contest dell’AMA Music Festival 2018 e registrano nel 2019 il loro album d’esordio autoprodotto “TENETEMI”, pubblicato nell’aprile dello stesso anno. Fino al 2020, calcano numerosi palchi della zona e accompagnano artisti come VenerusFinleySeltonCostiera.

facebook: https://www.facebook.com/siamoada
instagram: https://www.instagram.com/siamoada
video: https://www.youtube.com/watch?v=W8W1RfYp-pw

Kadonnut Manner
(Jukan Musiikki – Rovaniemi FIN)
acoustic fingerpicking trance maelstrom

info: Lauri Manner è stato attivo come bassista, cantante e autore di canzoni in vari gruppi punk e rock finlandesi (Out of TuneDeath by Snoo SnooViimeinen Maailmansota…). Attualmente fa musica completamente diversa come Kadonnut Manner (il continente perduto), esplorando le dimensioni della tradizione country blues acustica, virando nel territorio dell’ american primitive.
Kadonnut Manner sta finalmente compiendo il suo quinto tour europeo da marzo a inizio giugno 2022. Il tour, atteso da tempo, è a supporto del suo album “Finnish Primitive Guitar Vol.3” (Jukan Musiikki / Hillotehdas / Creative Class War CD/LP/DL)) che è uscito nell’agosto 2020, e si spera aiuterà con i sintomi di astinenza dal suonare dal vivo e dal viaggiare.
La musica strumentale ipnotica, cruda e cinematografica di Kadonnut Manner invoca immagini vivide nella testa di chi la ascolta più velocemente di quanto farebbe qualsiasi prodotto chimico. La musica trae le sue influenze dalla scuola di John Fahey di chitarra primitiva americana, dal country blues di Skip James e Mississippi John Hurt e dalla musica folk finlandese, ma non richiede alcuna conoscenza preliminare da parte dell’ascoltatore, solo una mente aperta.
Lauri Manner (nato nel 1983 a Suomussalmi) è un musicista e ingegnere audio finlandese, che ha iniziato negli anni ’90 suonando il basso in vari gruppi punk e rock underground finlandesi. Ha iniziato il suo viaggio nella chitarra acustica fingerpicking nel 2015 dopo aver ascoltato ossessivamente per anni i dischi di John Fahey. Più di 230 spettacoli dal vivo e 3 album dopo, questo (ex-?)punk rocker ha più che abbastanza esperienza per eseguire le sue idee in modo competente, ma senza perdere i bordi più grezzi della musicalità auto-appresa e lo spirito do-it-yourself.
Aspettatevi un sacco di accordature aperte, ritmi trainanti e un viaggio profondo in mondi inediti creati da una sola chitarra acustica a corde d’acciaio.

facebook: https://www.facebook.com/kadonnutmanner
instagram: https://www.instagram.com/kadonnutmanner
audio: https://kadonnutmanner.bandcamp.com/
video: https://www.youtube.com/channel/UChzgSo4WARVmbtovAKlqEaA

S.A.B.
(Genova ITA)
cosmic electro pop

info: Non volevano formare una band, ma gli allineamenti astrali li hanno fatti incontrare alla fine del 2018 nelle stanze del Madido Studio. Dopo un lavoro di scrittura di un anno, scelgono il 2020 come anno d’esordio (scelta che si è rivelata tristemente sbagliata). Tutti i membri hanno calcato i palchi assieme a formazioni diverse, ma Sab è un progetto nuovo che vi porterà nello spazio. SAB è un progetto che racchiude diverse visioni della vita e della musica. SAB è l’inizio di qualcosa di più grande; è un significato più profondo. Intanto che gli stessi membri scoprono di più, SAB è l’acronimo di tutti i titoli delle canzoni. L’obiettivo è di portare l’ascoltatore in un mondo immaginario in cui poter fluttuare ed abbandonare le leggi della fisica. L’utilizzo di suoni cosmici e rilassanti, aiutano la creazione di un mood spaziale, grazie al richiamo della mascotte, un astronauta. Un po’ preso male, rappresenta il desiderio di libertà dalle cose e sentimenti che stanno stretti.
Danilo suona da quando aveva 14 anni. Il suo primo gruppo ‘L.A. Roxx’ era una band hard rock/sleazy. Dopo alcuni anni forma i Figli dei Fiori Finti, con cui è attualmente in azione, ma è parte di altri progetti come Salem e Tribù Locale. Parte del team del Madido Studio, dove si occupa di recording e della produzione di beat.
Isabel da sempre innamorata dell’arte visiva, si dedica all’attivismo digitale con la creazione di fotografie e cortometraggi. Con la laurea in Digital Humanities diventa mediatrice tecnologica nei contesti museali. Si avvicina alla produzione musicale solo quando conosce i ragazzi del Madido Studio, con cui collabora in diversi progetti.
Gabriel è nato in Cile, si trasferisce in Italia con la famiglia nel 2001. Inizia a suonare la batteria da autodidatta quando fonda i Figli dei Fiori Finti. Suona in altri progetti come SDAFF, ma nel Madido Studio si specializza nella produzione di beat (produce per Dalton DremSalem Addams…). Il suo progetto ha lo pseudonimo di Beatcoin.

instagram: https://www.instagram.com/sab.band/
facebook: https://www.facebook.com/sabtheband
video: https://www.youtube.com/channel/UCl7hyMSdYxwJNnE1rENDsDQ 

Cagnarra Primaverile #2

Seele Brennt + Delmo Oltre La Siepe

Sabato 23 aprile 2022

Seele Brennt
(Genova ITA)
noise rock

Delmo Oltre La Siepe
(Casarza Ligure ITA)
punk

Seconda serata del 2022 al Cane di Cornigliano per Radio Gazzarra, tredicesima Cagnarra! Ospiti speciali gli appena riformati Seele Brennt e i Delmo Oltre La Siepe di Casarza Ligure!

Circolo ARCI CANE
Corso Perrone 22r
16152 Cornigliano – Genova

⏰ H 15 > Inizio dirette radio su Gazzarra
⏰ H 20 > Apertura circolo, spritz, birrette, tostoni, piadine 🍻🌭🥪
⏰ H 21 > Inizio Live
ℹ️ Ingresso con Tessera ARCI e sottoscrizione
⚽️ Calcetto selvaggio
✅ Super Green Pass
📧 Prenota su MSG alla pagina Facebook del Cane

1500 – Divertime On Air – Trasmissione podcast del progetto
1600 – Il Club del Disco con Ida
1700 – Punkarock con Diego e Robi
1800 – Metrodora’s Local Heroes con Robi e Matteo
1900 – Historia de la musica Ròc con Marco e Mattia
2030 – Monoromantic con Claudia
2130 – Monoromantic Dj-Set con Claudia
2200 – Live Delmo Oltre La Siepe
2300 – Live Seele Brennt

Evento Facebook

Seele Brennt
(Genova ITA)
noise rock

Info: I Seele Brennt nascono nell’aprile del 2010. Il chitarrista Nicolò Solari ed il batterista Alessandro Zito, uniti dagli stessi gusti musicali, decidono di avviare questo nuovo progetto contraddistinto da una forte tendenza all’improvvisazione e alla ricerca del “suono”. Già dalle prime registrazioni amatoriali emergono le influenze di Sonic Youth, Radiohead, Einsturzende Neubauten, Beautiful, Marlene Kuntz, Nick Cave ed altri gruppi che rientrano nella scena alternativa europea ed americana. Nei mesi successivi, i due proseguono i lavori di sperimentazione ed improvvisazione, anche su video e filmati, cercando allo stesso tempo di preparare pezzi che possano essere proposti dal vivo; si sono alternati nel frattempo diversi bassisti, ma nessuno di questi è entrato in pianta stabile nel progetto. Nel luglio 2011, potendo contare su diversi pezzi oramai consolidati, il gruppo registra con la strumentazione in possesso una demo contenente 7 brani, di cui 5 registrati in multi-traccia e 2 improvvisazioni in presa diretta risalenti ai mesi precedenti. Inizia così il lavoro di promozione, che frutta una serie di serate dal vivo nella provincia di Genova, tra cui una al Lucrezia, della quale sono disponibili due video amatoriali su youtube. Nel frattempo il ruolo di bassista viene ricoperto da Davide Vignolo, che entra in maniera definitiva a far parte del gruppo e con il quale prosegue l’attività di produzione di nuovi pezzi.

Delmo Oltre La Siepe
(Casarza Ligure ITA)
punk

Delmo oltre la Siepe nasce in un tempo remoto, non ben precisato, nel paese dell’eterna tristezza, Casarza. Ed è qui che trova origine il loro urlo, accompagnato da una commistione di risate, hardcore punk e accordi strani. I Delmo oltre la Siepe fanno schifo, proprio come te. Ed è per questo che non li dimenticherai

Cagnarra Primaverile #1

I Sassi + Francesco Conelli + HC>>MC

Sabato 19 marzo 2022

I Sassi
(Marsiglia – Genova ITA)
elettropunkrock

Francesco Conelli
(Genova ITA)
cantautorato grunge punk 

hc>>mc
(Marsiglia – Genova ITA)
glitchy trippy electronic live coding music

Torna la Cagnarra anche nel 2022! Dalle 15 sul sito di Radio Gazzarra potrete ascoltare le trasmissioni in diretta e dalle 2000 il circolo è aperto e partono i live! In questa prima festa del 2022 potrete assistere alle performance dal vivo del complesso I Sassi, col loro punk rock diretto e i cori che sono già diventati classici quali Anguscia e MaccajaFrancesco Conelli, autore e fondatore di En Roco e Lenin! ci presenterà i brani del suo prossimo debutto discografico solista; hc>>mc spolvera il nome dopo un po’ di silenzio presentando una performance di musica elettronica in live coding, una pratica performativa basata sulla programmazione e la manipolazione improvvisata di codice sorgente in tempo reale.

Circolo ARCI CANE
Corso Perrone 22r
16152 Cornigliano – Genova

⏰ H 15 > Inizio dirette radio su Gazzarra
⏰ H 20 > Apertura circolo, spritz, birrette, tostoni, piadine 🍻🌭🥪
⏰ H 21 > Inizio Live
ℹ️ Ingresso con Tessera ARCI e sottoscrizione
⚽️ Calcetto selvaggio
✅ Super Green Pass
📧 Prenota su MSG alla pagina Facebook del Cane

1500 – Chaltronismo – Il salottino della Gazzarra
1600 – 33 giri con Delia e Giulia
1700 – Il Club del Disco con Ida
1800 – Daybreakers con Paolo & Paolo
1900 – Metrodora’s Local Heroes con Robi e Matteo
2000 – MonoRomantic mixtape
2130 – hc>>mc liveset
2215 – Francesco Conelli liveset
2300 – I Sassi liveset
2345 – Fine Serata Chaltrona con Mazzola djset


I Sassi
(Marsiglia – Genova ITA)
elettropunkrock

info: Gabri e Fabio hanno attraversato il nuovo millennio scrivendo canzoni punk sotto al nome :Self – la loro vita è cambiata da quando hanno arruolato un nuovo batterista dipendente sintetico che li ha obbligati a cambiare nome e ad andare ancora più veloce. Sono tutti inni generazionali al vivere bene, profondi messaggi di speranza, cori da cantare tutti insieme all’unisono.

video: https://www.youtube.com/watch?v=CV4Y29Es5kg

Francesco Conelli
(Genova ITA)
cantautorato grunge punk 

Membro storico degli En Roco e dei Lenin! sta lavorando da un po’ al suo debutto solista del quale ascolteremo in anteprima qualche brano.

hc>>mc
(Marsiglia – Genova ITA)
glitchy trippy electronic live coding music

info: Dopo un paio di ep digitale a nome (((ra.me))) e il primo lavoro a nome hndclp=mndCTRL (un mix di musica elettronica condita di glitch, echi di ambient e melodie che ricordano il primo Four Tet, Ulrich Schnauss, Slow Magic, Teen Daze…) Pietro torna con una performance di musica elettronica in live coding, una pratica performativa basata sulla programmazione e la manipolazione improvvisata di codice sorgente in tempo reale.

facebook: https://www.facebook.com/hcmctrl/
video: https://www.youtube.com/watch?v=XWpgNUUTEDQ
audio: https://hcmctrl.bandcamp.com/releases

Cagnarra Autunnale #4

Tab_ularasa + Donuts + Lithium

Sabato 4 dicembre 2021

H1800 ▷ Metrodora’s local heroes
H1900 ▷ Historia De La Musica Roc feat. Tab_ularasa
H2130 ▷ Donuts Live
H2200 ▷ Lithium Live
H2230 ▷ Tab_ularasa Live

Tab_ularasa
(Bubca – Roma ITA)
blues punk

Donuts
(Genova ITA)
giovani(ssimi) punkrocker legalmente accompagnati

Lithium
(Genova ITA)
giovani(ssimi) rockers legalmente accompagnati

Seratina con gli amplificatori da chitarra a tutto volume, questa quarta Cagnarra autunnale. Per la rassegna curata per Radio Gazzarra da DisorderDrama in collaborazione con il Cane ecco, da Roma arriva Tab_ularasa, un bluesman punk primordiale, storico fanzinaro italiano, eccellente collagista con la sua Agenzia di Viaggi Interplanetaria e attivissimo con la sua Bubca records. Da Genova, invece, con tutta l’irruenza della giovane età i Donuts e i Lithium.

Sabato 4 Dicembre 2021
H17 live radio streaming
H21 live set

Cane
Corso Perrone 22r Genova

Ingresso riservato ai Soci Arci con tessera Valida fino al Dicembre 2021 o in possesso della tessera nuova stagione 2021/2022 valida fino ad Ottobre 2022.
Obbligo di Greenpass.
vi aspettiamo dalle 20 con il Bar Aperto!
inizio Live ore 21!


Tab_ularasa
(Bubca – Roma ITA)
blues punk

info: Tab_ularasa ha messo le mani nei gruppi più strani, oscuri in giro negli ultimi anni per lo stivale. Duodenum, Trio Banana, Ultra Twist, Trans Upper Egypt, Centauri, thee Dements, RAWWAR, Alga Alma, Megasiepi.

press: “Tab_ularasa infatti mette in piedi un teatro/ino dell’assurdo che trova la sua più perfetta (e stralunata) sintesi in “Fatti un Selfie”, con il suo incalzante e ripetitivo ritornello che tracima ben presto un punk allucinato e allucinatorio. Intendiamoci, a noi sta pure bene avere un gradiente tanto alto di psichedelia perché siamo “rotti” ad ascolti anche molto più lisergici di questo ma la domanda ci sorge spontanea: a chi è destinato un lavoro del genere? Certamente ad animi e uditori coraggiosi, che vanno al di là della scorza di canzoni che possono sembrare con poco senso e che proprio nell’assenza di esso traggono la loro ragione d’essere. Se fate parte di questo piccola congrega allora Tab_ularasa canta e impazza proprio per voi.” Mattia Nesto – Rockit.it

sito: http://fuckcinema.blogspot.com/
fb: https://www.facebook.com/tabularasapunk
etichetta: https://bubcarecords.bandcamp.com/
fanzine: https://acquanonpotabile.wordpress.com/
instagram: https://www.instagram.com/agenziadiviaggiinterplanetaria/
audio: https://tab-ularasa.bandcamp.com/
video live: https://www.youtube.com/watch?v=j9Csq3Q0Ybs

Donuts
(Genova ITA)
giovani(ssimi) punkrocker legalmente accompagnati

Paolo Rolando (chitarra e voce)
Ulisse Mazzanti (basso e voce)
Leonardo Loprevite (tastiera e voce)
Giacomo Qualich (batteria e voce)

audio: https://www.youtube.com/watch?v=X5gl_9Tk0dk
video: https://youtu.be/TRKkclPkXS4?t=489


Lithium
(Genova ITA)
giovani(ssimi) rocker legalmente accompagnati

Tommaso Porta (voce e chitarra)
Sasha Masieri (batteria)
Paolo Rolando (basso)


Cagnarra Autunnale #3

Forse + I Gini Paoli

20 novembre 2021

H1700 ▷ Metrodora’s local heroes
H1800 ▷ The DayBreakers
H1900 ▷ Some Like It Cold
H2000 ▷ Intervista a I Gini Paoli
H2100 ▷ Monoromantic
H2200 ▷ Forse Live
H2300 ▷ I Gini Paoli Live

Forse
(Dischi Amici – Lugano CH)
indie rock/pop lo-fi

I Gini Paoli
(Genova ITA)
worldbeat prog pop

Giriamo il mondo per questa terza cagnarra autunnale! La rassegna curata da DisorderDrama e il Circolo ARCI Cane, che la ospita anche, vede una diretta radio con le trasmissioni di Radio Gazzarra aperte al pubblico dal pomeriggio e a seguire i live dello svizzero Forse col suo indierock a bassa fedeltà e tanto fuzz a la neozelandese e I Gini Paoli, viramundo nostrani, che ci faranno ballare con i loro ritmi sudamericani (e non solo).

Circolo ARCI Cane
Corso Perrone 22r Genova

Ingresso riservato ai Soci Arci con tessera Valida fino al Dicembre 2021 o in possesso della tessera nuova stagione 2021/2022 valida fino ad Ottobre 2022.
Obbligo di Greenpass.
vi aspettiamo dalle 20 con il Bar Aperto!
inizio Live ore 21!


Forse
(Dischi Amici – Lugano CH)
indie rock/pop lo-fi

info: Forse è il progetto solista di Gianmaria Zanda, classe 1985, artista multisfaccettato, musicalmente anche membro di The V.AC. e di The Bomb & the 85th Koala. L’assetto strumentale attualmente ancora utilizzato dal musicista prende forma nel tardo autunno del 2013 e si compone di voce, chitarra, tastiera, looper e riverbero.
I brani di Forse seguono una quasi forma canzone, limitata alla base dalla ripetitività della loopstation, e sono spesso brevi e di poche parole, cercando di concentrare il succo in poco spazio, senza dilungarsi troppo col rischio di perdersi. Sono piuttosto semplici, sorretti da melodie efficaci.
La personalità versatile di Gianmaria Zanda si esprime maggiormente nel modo personale di utilizzare la voce e nella buona dose di umorismo e leggerezza che aleggia nel progetto. 
Nel progetto confluiscono le influenze derivate dagli interessi musicali del cantante: The Seeds, John Maus, Richard Hell, Alastair Galbraith, Kennelmus, Perfume Genius, The Velvet Underground, Juan Wauters, il primo album solista di John Cale, Paul Cary e diverse buone cose della musica italiana tra il 1960 e il 1990.
Stravagante un po’ timido e, soprattutto, “bizzarro”, ammette come la musica a cui si ispira sia quella “genuina, sentita, originale… non solo stramberie fine a sé stesse”… E com’è questa nuova idea, “Forse”? “È qualcosa di intimo, non pensato per i grandi palchi. Si va dai brani più pop e ammiccanti a quelli quasi liturgici, ma sempre con leggerezza”.

press: “Le dico perché la mia prima impressione ascoltando questo disco è che un po’ ricordasse il sound della band di Milwaukee (i Violent Femmes). Ma via via che approfondivo i pezzi di Harmony ho parzialmente modificato questa mia prima impressione in quanto l’unico pezzo nel quale questa fonte d’ispirazione risulti davvero palese è Moel / Salary Man. Ma veniamo al resto del disco che comincia con la struggente acusticità (enfatizzata dal cantato) di She’s Afraid of the Dark seguita dal suono nervoso alla Feelies di Put your Finger Everywhere. Per le prossime due analogie vi autorizzo a darmi del pazzo – sappiate solo che sarete chiamati a giudizio per diffamazione – ma io in Primitive Harmony ci ho sentito la marzialità dei Death in June (!) mentre Allright, Sincerely, che è anche la mia preferita del lotto, mi è sembrata outtake degli Stones (!!!) con Jagger e Richards che la intonano completamente sfatti di fronte al mare. Certamente una band che influenza in generale il suono di Forse sono i Pavement il cui spettro aleggia sopratutto in Henry Flint.” Il Santo – In Your Eyes

sito: https://www.facebook.com/M.E.Forse
audio: https://dischiamici.bandcamp.com/album/harmony
video: https://www.youtube.com/watch?v=qDb_Ir4cbPI

I Gini Paoli
(Genova ITA)
worldbeat prog pop

info: Un progetto tropical-punk, cantato e suonato in itagnól. I Gini Paoli sono: Mariasole Calbi: batteria / Angelo Carta: chitarre, voce / Gabriele Guerrini: percussioni / Carlo Silvestri: basso, voce

press: ““Amargados” è quel genere di disco che lascia a bocca aperta l’ascoltatore, sovrastandolo di significati celati, nascosti dietro le pieghe dell’itagnòl, lingua inventata dalla band in un’operazione ardita che vede i “Gini Paoli” muoversi sul sentiero del fictional language, tracciato da precursori illustri come Tolkien o il Roddenberry autore di Star Trek. È uno di quei dischi che ti invitano a ballare, ma lo fa nel meno convenzionale dei modi. È come quell’amico ubriaco che ti trascina sulla pista da ballo quando tu non ne hai per niente voglia. Solo che in questo caso, dopo pochi accordi ti convince, cosa che l’amico ubriaco non riesce mai a fare. Le sonorità attingono dal macrocosmo caraibico: i giri di chitarra, il modo in cui sono suonate le percussioni e l’utilizzo della voce richiama un atmosfera tropicale, tra il funky e il reggae. Gino me tassìo, ad esempio, è un brano che può essere accostato al reggae, e che dietro l’aria scanzonata e il ritmo in levare nasconde una vicenda triste e racconta di un Italia crudele e razzista.” Marco Airoldi – Rockit

sito: https://www.facebook.com/colectivoginopaulista/
audio: https://soundcloud.com/colectivo-ginopaulista
video: https://www.youtube.com/watch?v=CdLenoVtNaI


Cagnarra Autunnale #2

Superfreak + DipendeDalContesto

6 novembre 2021

h1700 33 giri a trazione Chaltrona
h1800 Historia De la Musica Ròc con intervista a SuperFreak
h1900 Some Like It Cold
h2030 Monoromantic
h2145 DDC Dipende Dal Contesto Live
h2245 SuperFreak Live
h2330 Mazzola Back from the Grave Selections

H1700 live radio streaming
H2130 live set

Circolo ARCI Cane
Corso Perrone 22r Genova

Superfreak
(Lepers/Marsiglia – Bari/Milano ITA)
weird pop

Dipende Dal Contesto
(Madido Studio – Genova ITA)
alternative hip hop / free funk

Seconda serata della rassegna autunnale curata da DisorderDrama per Radio Gazzarra ospitata al Circolo Arci CANE di Cornigliano. Atmosfere sghembe per gli ospiti che interverrano dal vivo, Superfreak da Bari via Milano col suo pop weird debitore tanto all’indierock quanto al tropicalismo, e i Dipende Dal Contesto, produzione tra il rock e l’hiphop a km.0 del Madido Studio di Genova.

——————–

Superfreak
(Lepers/Marsiglia – Bari/Milano ITA)
weird pop

info: Una vita passata a suonare sempre nuovi strumenti, una vita passata a non saperli suonare: Superfreak è chitarre esagitate, tastiere incerte, anglofonie improbabili e incredibile successo in ogni occasione. Superfreak ha suonato in tantissime band memorabili: se nomi come Centauri, Arabia Saudade, 3kology, But God Created Women, Bokassà, Gli Putridissimi; non vi dicono niente è solo colpa vostra.
press: “Superfreak traduce quindi tali letture in musica, la sua musica. Ci sono pochi artisti in circolazione in grado di esprimere sonorità così personali e talvolta uniche, un miscuglio che spesso rasenta il delirio e che resta sospeso tra folk e swing, elettronica e post punk, songwriting e free jazz, passando per il noise e la no wave. Non è un disco di genere, semplicemente perché non viene seguito un apparente filo conduttore in termini di identificazione musicale. Prima di scrivere i 10 pezzi che compongono “Explain to me your meme”, Laricchia dice di aver ascoltato Peter Ivers, Philippe Katerine, Ava Rocha e Plantasia, ma che Daniel Johnston resta sempre la sua stella polare. In effetti, nel decalogo di fine 2020 firmato Superfreak c’è di tutto.” Paolo Esposito – Impatto Sonoro
sito: http://www.lepers.it/
audio: https://lepers.bandcamp.com/album/explain-to-me-your-meme
video: https://www.youtube.com/watch?v=8DPCZxp8WxE

Dipende Dal Contesto
(Madido Studio – Genova ITA)
alternative hip hop / free funk

info: I DDC-Dipende Dal Contesto nascono a Genova, nel 2016, fra le mura domestiche del Madido Studio. Da allora non hanno fatto altro che girare armati di Funkyronia, cercando di alleggerirsi e alleggerire il proprio pubblico dalle piccole-grandi noie della vita quotidiana. Nel frattempo si sono ritrovati a condividere il palco con artisti di calibro nazionale come Ainé, Dutch Nazari, Willie Peyote e i Punkreas.
La tensione nell’aria si fa sempre più palpabile.Un secolo di relativismi estremi ha portato l’uomo in cerca di se stesso ad arrancare nel suo tentativo di vedersi realizzato, integrato, compreso. I significati si fanno sempre più sbiaditi, ed egli ora è sperso, in una società in cui è ormai congenita la tendenza ad una sensibilità raffintata e scomoda, tenuta insieme da un fondo di velate ipocrisie, volte a sorreggere uno stile di vita insostenibile, sia personalmente che globalmente. Nel frattempo, questa solita retorica esistenzialista ha anche iniziato a rompere i coglioni, spingendoci verso una via di comunicazione più diretta, altrettanto profonda ma senza inutili formalismi, con una marcata vena di ironia.E spesso ci sentiamo dire: “stai attento! o il mondo della musica ti mangerà vivo”, “stai attento! o il mondo dello spettacolo ti mangerà vivo”, oppure, “stai attento! o il mondo del lavoro ti mangerà vivo”. Ecco. È questa la nostra vera, primordiale ragion d’essere. Essere o non essere non è una nostra opzione. Noi possiamo solo essere fagocitati, mangiati vivi dalla realtà che ci circonda. Quindi, almeno, cerchiamo di essere un bocconcino appetitoso.
sito: https://www.facebook.com/dipendedalcontesto
video: https://www.youtube.com/watch?v=BL3rSfNr9a8
audio: https://open.spotify.com/artist/7624IKSdiP0s4JjYOeRoHP


Cagnarra Autunnale #1

Rodo + Ben Hudson

23 ottobre 2021

h1930 Chaltronismo con interviste a Ben Hudson e Rodo
h2030 Monoromantic
h2130 Ben Hudson Live
h2200 Rodo Live
h2300 Mazzola Back from the Grave Selections

Per la prima serata di questa nuova stagione di Cagnarra arrivano al Cane due atipici cantautori genovesi: Rodo con la sua scrittura post-rock e Ben Hudson con le sue irruenti e punk folk songs.
Ad animare la serata i dj e gli speaker di radio Gazzarra con dirette radiofoniche aperte al pubblico dalle 18. Concerti dalle 21.-

Rodo
(Marsiglia recs – Genova)
canzoni morbide su strumentali vibranti

info: “Comunicare, suonando. Vibrare.”
RODO, classe 1987, è un cantautore di Genova. Antonio Rodo suonava la chitarra nei Dresda, storica band genovese post-rock, ma ora è pronto a proporre nuova musica a proprio nome.
Antonio Rodo: voci, chitarre, tastiere
Lorenzo Poggi: chitarre elettriche
Alessia Cadeddu: basso
Ettore Sardano: batteria
press: “Calma apparente è un esordio ben riuscito, che mette in luce il talento di Rodo e la direzione artistica che ha intrapreso” Davide Bonfanti – Rockit.it
sito: https://linktr.ee/rodosonoio
fb: https://m.facebook.com/rodosonoio/
ig: https://instagram.com/rodosonoio
bandcamp: https://rodosonoio.bandcamp.com/album/calma-apparente
video: https://youtu.be/0Fein9KL3nU

Ben Hudson
(Bulacco dischi – Hull UK)
acoustic emotional punk songmeister

info: Canzoni emotive, irruenza punk e spirito britannico. Ben Hudson è un promettente folk singer perfetto per gli amanti della solitudine, dell’alienazione e dei rimorsi.
fb: facebook.com/benhudsonmusic
bandcamp: https://benhudson.bandcamp.com/
video: https://youtu.be/YKoHmN1yeRs


Cagnarra Estiva

Le Astronavi + Yalda

30 luglio 2021

h1700 Il Club Del Disco
h1800 Historia de la Musica Ròc
h1900 Chaltronismo
h2100 Yalda Live
h2130 Le Astronavi Live

LIVE dal Circolo Arci CANE e in diretta su Radio Gazzarra

***********LE ASTRONAVI LIVE***********
Il nuovo disco del progetto genovese Le Astronavi, parla di crescita e di infanzia, lo fa senza nostalgie con i suoi mostri e i suoi antieroi fra la dolcezza e la ferocia di un emo/trap spigoloso ma accessibile nella sua orecchiabilità. Barren è una citazione a “It”, si tratta di un ambientazione cruciale nel romanzo di Stephen King, un luogo in cui i bambini protagonisti legheranno tra loro per la prima volta e dove fonderanno il “club dei perdenti” per farsi forza a vicenda contro le ingiustizie degli adulti e dei bulli. Diventati a loro volta adulti ci torneranno per fare i conti con il mostro, ma soprattutto con loro stessi. L’intero album è un costante dialogo tra l’età adulta e l’infanzia e ogni traccia ne dà un’angolazione diversa, per ritrovare e far risplendere quel fragile filo d’oro che lega quello che eravamo a quello che siamo diventati. Le citazioni non si limitano a It ma compiono anche La storia infinita e Stand by me, tutte avventure di ragazzi soli contro il mondo, spesso in pericolo ma mai arresi. In un mondo dove vince chi meglio si conforma alle regole e a modelli preesistenti il racconto de Le Astronavi è un inno a seguire senza mezzi termini le proprie inclinazione per districarsi nell’età adulta rimanendo sempre fedeli a sé stessi.

*ore 17,00 accendiamo i microfoni di Radio Gazzarra;
*ore 19,30 intervista YALDA;
*ore 20,00 YALDA live;
*ore 21,30 Le Astronavi in anteprima “Barren” il nuovo disco, live dal CANE;
* Dj Set New Older by Radio Gazzarra


Cagnarra Pre-Balena #2

Era Serenase

2 luglio 2021

h1800 Chaltronismo
h2000 Intervista con Era Serenase
h2030 Era Serenase Live
h2130 Mazzola Back from the Grave Dj-Set

Tornano nella pancia della Balena ERA SERENASE live dal CANE, per una serata di Cagnarra radiofonica esclusiva!
Dal Circolo Arci CANE
*Ore 18.00 intervista ai microfoni di Radio Gazzarra.
*Ore 20.00 MINI LIVE! Chiacchiere e canzoncine con Era Serenase.

Balena Festival è Aluha, Pioggia Rossa Dischi, Greenfog Studio, CANE, Radio Gazzarra


Cagnarra Pre-Balena #1

Queen of Saba

17 giugno 2021

In collaborazione con circolo Cane, Radio Gazzarra, Pioggia Rossa Dischi

Il duo nonbinary astroveneziano sbarca al Circolo Cane per la prima data del suo tour estivo. Il sound di Sara Santi e Lorenzo Battistel tra elettronica, soul e it-pop vi porterà in un nuovo mondo dove le definizioni di genere non sono più necessarie. L’uscita del loro album di debutto è prevista per il 25 giugno. Pronti per un’anteprima?


Cagnarra Bianca

“Aperture”

Torna Cagnarra, il weekend di Radio Gazzarra in streaming dal CANE di Genova Cornigliano. Due pomeriggi di dirette con tutti i programmi della radio. Il tema di questo weekend è inevitabilmente quello delle riaperture: un argomento caro a tutti, inclusi quelli che come noi amano la musica e la cultura e non vedono l’ora di ritrovarsi di persona nei locali e nei circoli e sotto i palchi. 


Cagnarra coi Fiocchi

“Il Ballo Perfetto”

Cagnarra Coi Fiocchi è il terzo appuntamento che porta la radio dentro il circolo CANE.
Due giorni di passione per la radio, la musica seria e le vaccate.
Tema del weekend sarà IL BALLO, unitevi a noi in questo viaggio tra il serio e il faceto, fatto di musica suonata e ballata.


Doppia Cagnarra

“Featuring”

Dopo una prima puntata esplosiva abbiamo deciso di raddoppiare e ci siamo presi tutto il weekend di inizio primavera.
Grazie nuovamente all’ospitalità del circolo CANE di Cornigliano, e all’insostituibile supporto creativo e organizzativo di Disorderdrama, i nostri dj vi terranno compagnia per ben due giorni, da sabato 20 alle 15 fino a domenica 21 alle 21 (ché poi scatta il coprifuoco), per musica e parole e per far vibrare, ancora, le frequenze più bollenti dell’etere genovese.
Seconda #Cagnarra (Cane+Gazzarra) per continuare la serie di appuntamenti mensili che scalderanno gli ascoltatori in attesa della ripresa vera e propria delle trasmissioni, e per continuare ad affrontare i tempi a noi più cari avrà come filo conduttore la parola FEATURING: ospitate e collaborazioni in un momento in cui i rapporti interpersonali sono dilatati dalle restrizioni e dai distanziamenti sociali, che si tratti di musica, di teatro o di qualsiasi altro tipo di spettacolo. E così dopo aver affrontato il LIVE ora andiamo sulla CONDIVISIONE, altro nostro bisogno primario.
Naturalmente anche questo weekend di trasmissioni si terrà a porte chiuse e nel pieno rispetto delle normative sul Covid-19.
Ma ora largo alla radio: vi aspettiamo il 20 e 21 marzo puntuali alle 15, per fare un po’ di #Cagnarra!


Cagnarra

“Live”

Dopo tre anni di interruzione e nonostante la pandemia, il 14 febbraio, il giorno degli innamorati, Radio Gazzarra, la web radio di Arci Liguria , riprende le trasmissioni.
Grazie all’ospitalità del circolo Cane di Cornigliano, e all’insostituibile supporto creativo e organizzativo di Disorderdrama , gli speaker dell’emittente vi terranno compagnia per quasi 12 ore di diretta, dalle 10 del mattino alle 21 (ché poi scatta il coprifuoco), per riaccendere la musica e far vibrare, nuovamente, le frequenze più bollenti dell’etere genovese.
Questo evento speciale, il primo di una serie di appuntamenti mensili che scalderanno gli ascoltatori in attesa della ripresa vera e propria delle trasmissioni, si intitolerà Cagnarra (Cane+Gazzarra) e avrà come filo conduttore la parola LIVE: che si tratti di musica, di teatro o di qualsiasi altro tipo di spettacolo. Anche perché, in questi mesi di restrizioni, la dimensione “dal vivo” è quella che ci è mancata di più, dai concerti ai rapporti personali, dalle manifestazioni ai momenti di convivialità. E così abbiamo pensato di partire proprio da questo bisogno primario, per salutarci e raccontarvi questo nuovo inizio. D’altra parte cosa c’è di meglio per ridare vita alla nostra voglia di socialità se non riaccendere una radio muta da qualche tempo e riempire un spazio vuoto da quasi un anno? Naturalmente questa giornata di trasmissioni si terrà a porte chiuse e nel pieno rispetto delle normative sul Covid-19.Bando alle ciance, mi raccomando: vi aspettiamo il 14 febbraio puntuali alle 10, per fare un po’ di #Cagnarra!