Hello Bastards – La fantomatica puntata sul Canada 1 febbraio 2016

A corte di idee, come al solito, Dieghino ha pensato di raschiare il fondo del barile con uno speciale sul punk/hardcore canadese. Un’idea che forse anche molte vostre nonne avranno avuto. Diffidate da lui, però, è uno che ascolta anche i Propagandhi metal. Detto tutto.

New age (D.O.A.)
What do you want me to do (Pointed Sticks)
White lighthing (Lowlife)
Child star (The Diodes)
Middle finger response (Propagandhi)
Lucy potato (Teenage Head)
Girfriend’s a robot (Hanson Brothers)
Death was too kind (Subhumans)
Letter of resignation (The Weakerthans)
Daylight (The Nils)
I’ve got your number (The Rage)