Ciao, testarda e ribelle Lilia – Lunedì 23, ore 20, ti ricorderemo in due occasioni ai nostri microfoni

Ostilia Giulia Mulas, per tutte e tutti Lilia, ci ha lasciati lo scorso 8 giugno. Con lei se ne è andata una figura di rilievo della nostra città, “testarda e ribelle” come lei stessa si definiva, infaticabile combattente per i diritti del popolo LGBT. Tra  le/i protagoniste/i dell’organizzazione del Gay Pride nazionale, a Genova nel 2009 . occasione in cui si cementò il rapporto di collaborazione con l’Arci – Lilia era poi passata alla guida del circolo Arcigay L’approdo di Genova, di cui era presidente. Noi di Radio Gazzarra abbiamo avuto la fortuna di incontrarla in diverse occasioni e ci piace riproporre  tutte e tutti voi i passaggi salienti di due interviste a Lilia: nella rubrica La Talpa, per commentare il varo del Registro delle Unioni Civili a Genova, e un’incontro al Teatro Altrove, per festeggiare il suo compleanno. Riposa in pace Lilia, insieme a Don Gallo, a cui ti accomuna sicuramente lo spirito battaglieri, l’onestà intellettuale e la generosità, con cui hai condiviso tante battaglie per la difesa dei diritti di donne e uomini LGBT, che sono poi i diritti di tutte e tutti noi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.