La Talpa – 5 aprile 2013

La Talpa affronta oggi uno dei tanti misteri di questo nostro paese: l’uccisione dell’anarchico Pinelli, avvenuta il 15 dicembre 1969, dopo tre giorni di fermo di polizia, precipitato dalla finestra dell’ufficio del commissario Calabresi nella Questura di Milano. Lo facciamo sentendo Gabriele Fuga, storico militante anarchico e avvocato, autore  di “E ‘a finestra c’é la morti” (sottotitolo “Pinelli, chio c’era in quella notte”).