Genova chiama, Gazzarra risponde

Old town and port of Genoa at night, Italy.

Ebbene sì: siamo tornati, anzi torneremo molto presto.
Come molti di voi avranno letto sulla stampa cittadina Disorderdrama e Radio Gazzarra, la radio di Arciliguria, si sono aggiudicate uno degli stabili della confisca Canfarotta consegnati ieri mattina dalle istituzioni.

Dopo un anno di assenza, trascorso alla disparata ricerca di una sede (in seguito alla chiusura del Teatro Altrove) la nostra/vostra web radio preferita ha trovato finalmente una casa in via Pre’. E non una casa qualsiasi, badate bene, ma uno spazio restituito alla collettività, dopo una lunga battaglia di legalità. Un motivo in più per essere felici e un ulteriore stimolo a fare qualcosa di buono e concreto per la nostra città. Anche perché questa nuova sede non rappresenterà una rinascita soltanto per la Gazzarra, ma anche per un’intera fetta di centro storico genovese.

Adesso, insieme al collettivo che anima la radio, ci metteremo a lavorare sodo per prepare un palinsesto ricco di musica, voci e contenuti. Perché se Genova chiama, la Gazzarra risponde. Nelle prossime settimane cominceremo a definrie il palinsesto per la nuova stagione e vi racconteremo punto per punto tutto ciò che abbiamo intenzione di realizzare. Naturalmente avremo bisogno di tutti voi, del vostro supporto e delle vostre orecchie. Perché Radio Gazzarra è da sempre un’emittente aperta, collegiale, solidale, libera e dalle forti radici sociali

Presto vi daremo nostre notizie. Restate in ascolto, la Gazzarra è tornata!

Diego Curcio

Comments are closed.