Where Is My Radio?

0cd101fe9710aff8eb30d5b48b92c76e.736x552x1

Che fine ha fatto Radio Gazzarra?

Ce lo stiamo chiedendo anche noi, che di questa piccola e indomita emittente, nata grazie ad Arci Liguria e Disorder Drama tra il 2011 e il 2012, siamo i soci e le voci che ascoltate ogni volta che decidete di puntare il mouse su www.gazzarra.org. Da qualche mese la nostra-vostra radio è muta e forse, oggi, è arrivato il momento di darvi qualche aggiornamento.

 

Il progetto di Radio Gazzarra, negli ultimi anni (ma per quasi tutta la sua esistenza), è stato legato a doppio filo al Teatro Altrove, da dove abbiamo iniziato a trasmettere sin dalla seconda stagione. Non staremo qui a raccontarvi la genesi di questa collaborazione e come questi due progetti sia siano incontrati: un po’ perché, forse, molti di voi già conoscono la storia e un po’ perché rischieremmo di farla troppo lunga.

Per dirla in breve la chiusura dell’Altrove ha comportato, inevitabilmente, anche la chiusura della nostra sede operativa. Oggi, senza un luogo fisico da cui trasmettere – perché anche un’emittente web ha bisogno di una sede dentro cui custodire i macchinari e le attrezzature – siamo stati costretti a fermarci e prendere tempo. In questi mesi abbiamo cercato di trovare una nuova collocazione alla Gazzarra, nella speranza di non interrompere questa piccola ma gloriosa esperienza. Stiamo lavorando ad un progetto che ci vedrà collaborare insieme ad un’altra realtà genovese attiva già da diversi anni, per il momento di più non possiamo dire.

Sappiate che siamo decisi a tornare attivi il prima possibile. Ci stiamo provando e, nel caso vi mancassimo, vi chiediamo solo ancora un po’ di pazienza. Radio Gazzarra è un progetto che funziona solo grazie al volontariato: non ci sono soldi in ballo, a parte qualche piccola spesa che, in questi anni, abbiamo cercato di coprire con l’aiuto di Arci, col tesseramento e con qualche festa di autofinanziamento. Ognuno mette a disposizione il proprio tempo libero e la propria passione. Il resto sono solo canzonette.

 

Ecco, era questo che ci premeva dirvi. Naturalmente vi terremo informati sugli sviluppi di questa storia. E speriamo di tornare a farvi ascoltare la nostra musica e le nostre chiacchiere il prima possibile.

A presto.

Comments are closed.