LIBRO SU LIBRO 31/18

monika_clip3

 

In questa puntata tanto Bergman: i suoi film, i suoi attori, l’autobiografia “La lanterna magica”. Il 14 luglio 1918 festeggiamo i 100 anni dalla nascita. Autore e regista unico e inarrivabile. Cercate i suoi film e fermatevi a guardare. C’è tutto quello che val la pena per vivere e per morire.

Omaggio alle sue grandi attrici: Liv Ullmann, Harriet Andersson (nella foto), Bibi Andersson, Ingrid Thulin.

 

Un articolo di Umberto Galimberti da D./La Repubblica

“In morte di una civiltà. Saggi quasi politici” di Paul Valery. Editore Aragno, Torino.

Dalla nota all’edizione italiana: “Valéry disdegnava gli avvenimenti roboanti, quelli, per intenderci, registrati dagli storici di professione. «Gli avvenimenti sono la schiuma delle cose», ripeteva, «ma è il mare che m’interessa. È nel mare che si pesca; è sulla sua superficie che si naviga; è in esso che ci si tuffa…» La sua attenzione, in altri termini, privilegiava le cause nascoste, i sommovimenti geologici che accadono lentamente – e quindi impercettibili ai più – di cui gli avvenimenti sono meri effetti di superficie, epifenomeni che segnalano l’inizio o la fine di qualche sconvolgimento più profondo”.

 

“La promessa”, capolavoro di Durrenmatt del 1956, Einaudi. Non perdetevi il film omonimo con Jack Nicholson, Robin Wright, diretto da Sean Penn.

 

Tanta bella musica (incipit di “Persona” e “Fanny e Alexander”) e buon ascolto dal sempre vostro Mauro Paolis

 

Libro su libro

Ogni giovedì dalle 16 alle 17. Letture ad alta voce di storie noir: libri e racconti, poesie, deliri notturni, rassegna stampa e cinema. I miei luoghi oscuri, con molte stranezze sonore, tra musica jazz, colonne sonore e sperimentazioni elettroniche. Interviste a scrittori, librai, musicisti, poeti e alle passanti.

Ascolta tutte le puntate

Comments are closed.