IL PODISTA 6.04 PUNTATA DEL 28.11.17

th

Tacere (è una scelta impossibile)

Il silenzio è d’oro, si dice rovinandolo. E noi abbiamo iniziato 70 milioni di anni fa.

Una casuale modificazione ontogenetica, l’abbassamento della laringe nel genere Homo, e non è più stato silenzio.

Dal latrato, non articolabile, frammentario, alla parola: continua e incessante.

L’evoluzione ha favorito l’atto fonatorio, ponendo a repentaglio la nostra stessa sopravvivenza con una diabolica condivisione tra respirazione e deglutizione; fortuna che il caso ci ha fatto dono anche del Dott. Heimlich.

Certo, senza la parola non vi sarebbe stata la tradizione orale, la scrittura, e quindi il sapere.

Le nostre sorti non sarebbero state “magnifiche e progressive”, ma il silenzio è d’oro, si dice rovinandolo.

E noi quell’età dell’oro l’abbiamo abbandonata: per puro caso allora, con cocciuta insistenza ogni giorno.

 

1 HERMAN’S HERMITS – THERE’S A KIND OF HUSH

2 SUPERTRAMP – WORDS UNSPOKEN

3 THE TREMELOES. SILENCE IS GOLD

4 ANGOLO DELL’ INDIESPOSIZIONE : EN ROCO -ZITTA

5 PAVEMENT – SILENCE KIT

6 THE INCREDIBLES . THERE’S NOTHING ELSE TO SAY

7 ELLIOT SMITH: CAN’T MAKE A SOUND

8 KEANE : ENJOY THE SILENCE

9 LOS JAMILTONS : SH BOOM

10 JULIE BYRNE : HOLIDAY

Il Pod-ista

Il martedì dalle 22 alle 23. Il podista, letteralmente, è una persona che corre o marcia. Il podista, estensivamente, è una persona che ascolta musica via POD. Dunque, a prescindere dalla destinazione, dalla velocità e dallo scopo, quello che piace al podista è muoversi con ritmo. Questo che ascoltate è il nostro!

Ascolta tutte le puntate

Comments are closed.